domenica 15 giugno 2008

Miti dell'occidente - Mediterraneo







MEDITERRANEO
Mediterraneo acque amare e profonde tra sponde che si toccano,mare dei miti dell'occidente,acque dove Roma sprofondò con tutte le sue aquile e l'islam naufragò con le sue lune.
Mare di Grecia,di dei,di miti e di ragione,commerci e popoli,incontri e guerre cruente.Mare dell'unione e della separatezza,Mediterraneo.
Mare d'idee e di passioni,mare che vide nascere il pensiero lucido tagliente della filosofia, che vide l'uomo innalsarsi verso il cielo,che lo vide precipitare negli abissi della paura.
Mare,dove oggi,spesso la speranza incontra la morte sulla sua strada.

4 commenti:

pasquale ha detto...

ciao giankan, sto andando poco sul blog e non ho ispirazioni poetiche,sono martellato dai dolori e non sono sereno la mia autonomia ne viene a mancare ci si mette anche il tempo da mesi ormai che non è buono ed io sono metereopatico, bella la considerazione sul mediterraneo, mare nostrum per i romani, culla di civiltà e di morte per i nuovi schiavi del capitale, questo mondo va sempre peggio la fame da una parte e gli egoismi dall'altra, è un momentaccio!

pasquale ha detto...

ciao giankan, mi dispiace che vai sotto i ferri ma se serve per stare meglio ben ven venga, io l'anno scorso mi sono operato a Firenze al careggi per un peggioramento della mia lesione spinale ma a dire il vero da allora i dolori sono aumentati specialmente al braccio ed alla mano detra, quelli che ho sono detti neuropatici praticamente intrattabili non ci sono medicinali che funzionino, prendo dei derivati dell'oppio ma riescono solo a farmi dormire, con tutto cio cerco di muovermi quanto più possibile vado in palestra dove veniva Lina, sfrogoleo tutte le belle signore che mi riempiono di cortesie a qualcuna ho dedicato anche una poesia,si chiama Dina è uno sballo degli occhi verdi bellissimi un corpo da favola,quando le parlo la guardo fissa e lei arrossisce capisce quanto l'ammiro, ma queste cose mi rendono vivo meno male ci sono le belle donne che mi fanno sognare..è il mio debole: un abbraccio.

solopoesie ha detto...

GIANCARLO CARISSIMO

MIO CARISSIMO AMICO
Che ti è successo? non ho più tue notizie
spero che tu stia bene.

-------_,=.=,_
------,'=.-o---`\___
-----/---o\--(0-----D
----/-o----\---- ___/ Ciao
----|----O--|-----\)
---',o---_/--o .sono qui
-----`"`;-O--(---- per
----------[[[[]]_._augurarti
--------/--.--""``\\- uno
------.'-O------.\,,||Sbalorditivo
(---.'------""`|-`""-WEE KEND
|\-/--O--o---__|------
-\|-o--.-'----`\- BY LINA
--\-_-o---O----|
---(---o---.-'--)
UN ABBRACCIO AFFETTUOSO ..LINA

chicchina ha detto...

Un saluto all'amico che non si fa sentire.Tutto bene?
Mi mancano i tuoi post,sempre interessanti e raffinati.Un abbraccio-chicchina