giovedì 12 giugno 2008

Nostargia



IO vi ho ruzzato per du' estati (Carrara via Groppini)


Nostargia


come 'na serpe mi si stringe il core


nostargia


estate lontana


letiano li storni sull'arberone


gridano le rondine


su ner celo di seta


la voce di mamma,chiama


è ora di cena.


Nostargia


un groviglio qui alla strozza


parole non dette


lacrime nascoste.


Tra poo le lucciole


giù nell'orto tra i cavoli e le rose,



luci d'infanzia,


e i bimbi che urlano


"piomba libera tutti".


L'arberone oramai muto,


copre dalla guazza della sera


le donne,


chiacchere e lavoro.


Finestre guardano giù,


luci gialle


luci d'altre età.


Nostargia


mamma ti riordi


ar mare da Toscona


il sole,l'onde,la rena


mamma ti riordi?


Tra quer mare


e io che mi riordo


è passata la vita.


Nostargia.



Nonna Nina,

Carrara riordi?

Ademaro,Rina,i ragazzi

Maura 'e strilla.

Via Groppini,il mare,il tram

il Paradiso,l'Inferno

il gelato da Salza dopo cena.

Nostargia.

Nonna Ines

ir tù vestito blu a fiori bianchi

io lo riordo

te tra pini di villa Santa.

Nostargia

1 commento:

solopoesie ha detto...

-------_,=.=,_
------,'=.-o---`\___
-----/---o\--(0-----D
----/-o----\---- ___/ Ciao
----|----O--|-----\)
---',o---_/--o .sono qui
-----`"`;-O--(---- per
----------[[[[]]_._augurarti
--------/--.--""``\\- uno
------.'-O------.\,,||Sbalorditivo
(---.'------""`|-`""-WEE KEND
|\-/--O--o---__|------
-\|-o--.-'----`\- BY LINA
--\-_-o---O----|
---(---o---.-'--)