giovedì 12 luglio 2007

la vita

Acqua corrente è la vita e stelle e erba e notti d'attesa,acqua che scorre e rosse labbra nel sorriso,questa è la vita.

13 commenti:

il matto ha detto...

Vai nel Salento a chiedere che vita fanno ora, senza l'acqua. Battutaccia. Saluto!

Pyperita ha detto...

Versi molto belli. Immeritata la battutaccia del Matto, che però è talmente simpatico che non si può non perdonare.

Vyoletta ha detto...

La vita è un continuo scorrere, un continuo mutare, se ci opponiamo alla corrente sentiamo l'acqua gelida e la forza che ci oppone resistenza. Meglio, quando ci si riesce, lasciarsi traportare da quetsa avventura, morbidi e flessibili come piccole onde che nascono e muoiono, nascono e muoiono, rigenerate dalla forza del mare. Un bacio Gengis, grazie di essere passato da me.

jengiskan ha detto...

amici cari ke piacere ricevere le vostre visite,certo ke Matteo è perdonato x la sua battuta,Pyperita ti ringrazio x il complimento e tu Vyoletta ke bellissime parole mi hai scritto,a presto amici,a presto

asiyalula ha detto...

la vita é morta, annoiata a morte di essere viva, annoiataviva di essere morta. see you .

jengiskan ha detto...

ma no nn è morta,si sta semplicemente riposando x prendere nuova lena,ciao Aliya

asiyalu.. ha detto...

si deve riposarsi di tutti gli psicofarmaci che gli hanno somministrato

jengiskan ha detto...

Asiya qsto può essere,di tanto in tanto anke la vita qlk psicofarmaco deve pure prenderlo

claudine Cittadina del Mondo ha detto...

Ma cos'è, realmente, la Vita? Questa nostra breve permanenza metafisica, all’interno d’un involucro deperibile, che col passare del tempo assume sempre più l'aspetto raggrinzito e difficile da condurre…?
E’ questo ciò che noi chiamiamo “Vita”? Quanti dubbi mi assalgono, dubbi fondati, quando accompagno nel suo ultimo viaggio terreno le spoglie mortali di una persona cara. Medito poi, affranta, sui mille perché ai quali non ho ancora saputo dare una risposta. Medito. Raccolta in me stessa, con umiltà e consapevolezza che i miei limiti non mi permettono di dare un vero senso… neppure una pur minuscola ragione…
L’attaccamento al sé, la cupidigia, l’ignoranza, la rabbia… queste emozioni devastatrici che sempre più ci possono allontanare dalla vera essenza. Vorrei essere ciò che tanto desidero, ma sono incatenata in questo ciclo di vita-morte-rinascita. Con me, trascino infine l’affetto ai miei cari, che ancora mi rende più difficile staccarmi con la Mente. Vorrei… e non vorrei. E’ di fatto un lungo percorso, che per ora, mi ha permesso di scoprire che l’Acqua della Fonte è dentro di me, nel mio cuore spirituale dove la sorgente della passione e dell’amore sgorgano… incessantemente… da tempo incalcolabile!
Un forte abbraccio, mio dolce Jengiskan… e ti auguro una settimana serena e piena d’amore :-) claudine

asiyalula ha detto...

mi sembra che gli psicofarmaci siano una pericolosa arma a doppio taglio, che non risolve il problema ma lo camuffa, rischiando cosi di aggravarlo; un'eroina legalizzata che fa fare i soldi ai soliti e costruisce un'esercito di beoti. Poi ti dicono del drogato se fumi uno spinello, mentre vivi in una società che sta creando troppi drogati pesanti di psicofarmaci. Il dominante si stà strutturando sempre di più per mettere a tacere il diverso, dandosi al contrario arie di liberalismo. Il dramma ecologico del riscaldamento del pianeta é l'inevitabile risultato di una terra troppo rossa di sangue umano, troppo impestata di armi micidiali, troppo inquinata di sguardi impropi. Finalmente gli aborigeni australiani hanno una rete televisiva , loro!. Da oggi possono trasmettere le loro immagini quelle della loro terra, la terra che l'uomo 'civile' vuole continuamente rubare.

asiyalu.. ha detto...

...note di diamanti coralli turchesi opali rubini lapislazzuli smeraldi chiedono verità...( the best worship is to utilise time. )

jengiskan ha detto...

ciao Claudine le tue parole piene d'amarezza mi commuvono,però vedo ke hai scoperto una cosa meravigliosa dentro di te,è a qlla fonte ke dobbiamo abbeverarci,il senso penso stia tutto lì.Grazie x l'augurio,spero ke anke tu trovi la forza x essere serena,anke se capisco ke attraversi un momento doloroso.Per qllo ke può servire,sappi ke ti sono vicino,un grande abbraccio

jengiskan ha detto...

Asiya come sono vere le tue parole,si ci intossicano il cervello,il corpo,l'anima,ma noi resisteremo con l'unghie e coi denti,vedrai alla lunga ce la faremo,un bacio amica mia