martedì 14 agosto 2007

Momento di pace

Qualche riga da leggere,un paio d'occhiali e il tempo che passa silenzioso accanto a me,sento i rumori della vita fuori nella strada,ma vado alla ricerca della vita silenziosa dentro me.Parole che lentamente scavano alla ricerca di verità così palesi da essere invisibili.Le note di una cornetta rompono silenzi virtuali,silenzi di carta e di pensieri,musica jazz,la cornetta duetta con l'anima e io dimentico ogni cosa,magia della musica che riempie il vuoto senza affollarlo d'inutile.

6 commenti:

claudine Cittadina del Mondo ha detto...

Sai, a volte la nostalgia ci aiuta a ripescare dal passato sensazioni che altrimenti andrebbero perdute!
E' vero, che un po' ci si sente morire dentro...
Che un po' ci si chiede: "ma a qual gioire?"
Vorrei poter modellare con le mani, plasmare in serenità un percorso migliore.
Non solo per me, ma anche per chi con me condivide sensazioni profonde…
Ma a volte pure io mi sento inutile, percepisco che non con tutti posso comunicare sullo stesso livello, come se si parlasse un idioma diverso.
Ciò mi ha sempre fatto un po’ paura… ma non so se è la “paura d’essere giudicata” diversa o forse pazza, oppure la paura che ciò che dico non possa essere compreso.
Vedi, questa io la chiamo “sensibilità”…
Un bacio, mio dolce e sensibile amico
:-) claudine

jengiskan ha detto...

un bacio a te amica mia e grazie per le parole ke ogni volta mi scrivi

pasquale ha detto...

caro amico le parole che scrivi nel tuo blog mi sono molto vicine,oggi ho ricevuto molti sms di amici e parenti che sono al mare o in montagna, buon ferragosto, a me che sto su di una sedia a rotelle, e dove vado?Vedere gli altri che si divertono ed io fermo li a farmi commiserare?Mia moglie si è svegliata storta e non mi ha rivolto la parola per tutto il giorno, come se ame facesse piacere stare chiuso un casa,maledette vacanze, la gente sembra impazzita,ma che diamine nessuno ha altro da fare che cercare di trovare una effimera gioia nel correre in posti, a volte, assurdi, scusa lo sfogo, ma sto maledettamente incazzato, a volte vorrei davvero scappare, ma andò vado?

semplicmente lina ha detto...

Hello!
I always see to you in the comments of the blog of Paschal. it makes it appeal to me to learn that it has a beloved friend like you! Paschal I have known it in arena, and one every, sure battered person glad always ready to piacciono the women!! ahahhah and be! at all and a sin!! all try and he to it and happy for having many friends… and friends. I hope that also in blogger it succeeds to find of many others, than the voglione well… HELLO Lina

jengiskan ha detto...

ciao Lina sono contento tu sia venuta a trovarmi grazie e torna presto

jengiskan ha detto...

Pasquale carissimo ti sento molto incazzato,hai ragione ad esserlo,ma poi dall'incazzatura devi passare alla lotta e so che tu ce la fai.Vengo sul tuo blog a cercarti