sabato 30 giugno 2007

piatto d'amore

Come un'opera d'arte il piatto sopra il tavolo,lo guardo e sento la responsabilità di doverlo distruggere,bello coi suoi colori brillanti,come una pittura,come una poesia.

10 commenti:

asiyalula ha detto...

..quando molti partivano dopo una mangiata in campagna, io restavo in contemplazione davanti alla tavola da sparecchiare e non volevo la toccassero, mi piaceva troppo! Indugiavo lo sguardo addolcito, i piatti in dimensione anarchica, i bicchieri velati dal colore del vino che fu, i resti del pinzimonio...rimasugli di odori sapori colori che avevano appena vissuto un'avventura, avevano dialogato, avevano dato se stessi disegnando cosi l'amore. Grazie olio grazie insalata grazie vino grazie pane pomodoro ciccia grazie! ah! che quadro! come se un pittore avesse gettato tubi di vernice qua e la, anzi ancora di più. C'erano i raggi del sole, la pioggia, l'intensità del vento ecc. un'intreccio magico emergeva sulla tavola ed adesso io volevo rotolarmi su quell'altare, bere le ultime gocce di nettare, rosicchiare gli ultimi gambi di sedano, immergermi in quella vita vissuta e restare un po cosi, come una ninfa caduta dal cielo ad assaporare il mondo...again.

jengiskan ha detto...

Asiya eccoti qua gradita come un mattino di sole.Lo sai che mi hai fatto rivivere momenti bellissimi di pranzi all'aperto tra amici e familiari,tra risate di bambini e chiacchere vanamente piacevoli degli adulti,hai un modo incredibile di suscitare in me memorie nascoste,grazie

Anonimo ha detto...

ciao jengis!! buona giornata!! aky

Pyperita ha detto...

Io avrei sentito la necessità di assaggiarlo, è così invitante!

jengiskan ha detto...

Ciao Aky ciao Pyperita vi va se vi invito a cena?

Pyperita ha detto...

Invito accettatissimo!

asiyalula ha detto...

il mio pasto di oggi, il mio piatto d'amore, é stato quest'opera da'arte di canzone:
Buffalo soldier, dreadlock rasta
There was a Buffalo soldier in the heart of America
Stolen from Africa, brought to America
Fighting on arrival, fighting for survival
I mean it, when I analyse the stench
To me it makes a lot of sense
How the dreadlock rasta was the Buffalo soldier
And he was taken from Africa brought to America
Fighting on arrival, fighting for survival
Said he was a Buffalo soldier, dreadlock rasta
Buffalo soldier in the heart of America
If you know your history
Then you would know where you're coming from
Then you wouldn't have to ask me
Who the heck do I think I am
I'm just a Buffalo soldier in the heart of America
Stolen from Africa, brought to America
Said he was fighting on arrival, fighting for survival
Said he was a Buffalo soldier
Win the war for America
Singing woyoyo, wo-yoyoyo, wo-yoyo-yoyo-yoyo-yo
Buffalo soldier trodding thru the land
Said, he wanna run and make he wanna hand
Trodding thru the land
Said,Buffalo soldier
Win the war for America
Buffalo soldier, dreadlock rasta
Fighting on arrival, fighting for survival
Driven from the main land to the heart of the Carribean
Singing woyoyo, wo-yoyoyo, wo-yoyo-yoyo-yoyo-yo
Trodding thru San Juan in the arms of America
Trodding thru Jamaica a Buffalo soldier
Fighting on arrival, fighting for survival
Buffalo soldier, dreadlock rasta
Woyoyo, wo-yoyoyo, wo-yoyo-yoyo-yoyo-yo

jengiskan ha detto...

Asiya invito anke tu a pranzo con Pyperita e con tanto amore.
Mangeremo il pane e il sale della vita,berremo il vino dell'amore,e parleremo di cieli lontani dove uccelli con voci flautate cantano un'eterna canzone.Vi aspetto

asiyalu ha detto...

nel tuo ultimo post non si riesce a scrivere, allora comm. qui.
Lezione di anatomia che scivola nella siccità. Capita che l'immagine possa limitare e distruggere l'autentico immaginario. E' come se il privato l'intimo il personale venendo propinato in una strana evidenza perdesse il suo vero significato erotico e diventasse sottocultura falsacoscienza mistificazione merce. E' un grosso limite, perché nella natura invece ogni cosa é al suo posto. Fra cielo e terra gli alizei spazzano inesorabilmente ogni granello di non verità. Ecco perché ci si perde; perché si cercano le cose giuste nel modo sbagliato disintegrando distruggendo cosi la magia necessaria all'amore. La natura si esprime sempre nella sua nudità ed é li che é meravigliosa prima che la mano dell'uomo non la deturpi; essere nudi é meraviglioso, farsi svestire dagli imbecilli provoca siccità.

jengiskan ha detto...

ciao vedo ke tu trovi il modo di comunicare con me e trovi parole di poesia e d'amore