lunedì 1 ottobre 2007

Segni

Sopra il muro del silenzio
segni sconosciuti

4 commenti:

pasquale ha detto...

Caro amico giankan hai fatto una descrizione molto poetica del mio pensiero, sei bravissimo,quella ragazza che ho descritto è davvero bellissima ed io non le faccio mai mancare complimenti quando la vedo, si chiama Isabella, ha 26 anni,è fidanzata ma secondo me avrà una caretta di ammiratori,una volta mi ha concesso di offrirle un caffè in un bar del centro,lei è molto attratta dalle mie poesie,non ti dico come sbavavano i miei amici,ed io mi facevo tutto figo sulla carrozzina,nonostante tutto una bella ragazza mi fa sentire un passerotto, appena la vedo in palestra le mando i tuo0i saluti.

jengiskan ha detto...

Pasquale sei fortissimo mi piace la tua energia,salutami Isabella e offrile un caffè da parte mia,un abbraccio a te e a lei

aliya.w ha detto...

mi piace quel quadro, segni di autoritratto,segni cosmici. Mari di desiderio; dal microcosmo al macrocosmo, dalla piccolezza all'immensità, dal non vedere al vedere, dal non accorgersi all'accorgersi, dalle nuvole alla luce che le illumina, dall'indifferenza all'amore. Sulla spiaggia sono bambina disegno segni liberatori, divertenti, giocosi per parlare con la sabbia ed il mare...si amici miei non sparite, ho bisogno di voi, per annegare il desiderio di "me"! ciao !smack!!!

jengiskan ha detto...

Aliya incontrarti è un avventura,ogni volta mi trascini in turbini di parole,pensieri,emozioni,grazie.anche tu non abbandonarci,non mi abbandonare qui nel vuoto siderale del web.Un bacio